top of page

5 app che utilizzo per il mio lavoro!


Quali sono le app che utilizzi di più per organizzare il tuo lavoro?


Da quando siamo entrati nel mondo dei social e il lavoro è diventato inerente a questo, anch'io mi sono messa in pari con l'organizzazione dei vari profili e dei contenuti da portare per voi.


Il lavoro della scrittrice non si basa solo sullo scrivere un libro, ma anche su tutto ciò che ruota intorno a esso.


Ma di questo ve ne parlo nel prossimo post, oggi voglio farvi conoscere le app e i siti che utilizzo per gestire tutto il lavoro sui social.



Meta Business: è uno strumento completamente gratuito di Facebook per gestire la pianificazione dei post sia su Facebook che su Instagram. Il sito raggruppa tutte le notifiche, i post, gli insight e lo Strumento di pianificazione che utilizzo di più. Questo mi permette di pianificare le storie, i post e i video della settimana o del mese. l'unica pecca è che non si possono programmare i reel, cosa che mi costringe a seguire la pubblicazione io stessa.


Canva: il sito più conosciuto al mondo. Non lo conosci? Ti consiglio di provarlo: non potrai più farne a meno. Ho utilizzato Canva per la creazione delle copertine dei miei libri. Si possono importare foto e video che puoi aggiungere ai modelli già esistenti o crearne di nuovi. Sul sito (e sull'app) si possono creare storie, post, biglietti da visita e tutto quello che ti serve per creare il tuo business. È il sito più creativo che mi permette di trovare delle idee quando ne ho più bisogno.


CapCut: è l'app scaricabile dall'App Store o Play Store più utilizzata da ormai due anni. È un ottimo strumento gratuito per creare i tuoi video, unire più clip, rallentare o velocizzare ogni singola clip, inserire transizioni ed effetti. È l'app che utilizzo di più per creare le clip delle storie e i video per i reel.


Lightroom: è un programma di Adobe Photoshop, ma più semplificato. Per poterlo utilizzare sul telefono l'app è gratuita, serve solo un account Microsoft abbinato alla tua mail. Dal Mac però (non so da Windows) bisogna attivare un abbonamento, cosa che ho dovuto fare per il mio lavoro di fotografa. Ma a cosa mi serve per i social? È ormai risaputo che il feed delle nostre pagine debba essere armonioso e inerente al nostro brand o al periodo. Ho cambiato diversi colori del mio feed negli ultimi due anni, in particolare nel periodo natalizio, autunnale o estivo.

Alla fine ho scelto un feed che mi rispecchiasse: utilizzo due tipi di preset: rosa antico e rosa chiaro. Per poter fare questo ho comprato e scaricato dei Preset su Lightroom. I preset si possono creare dall'applicazione stessa ma io li ho quasi sempre acquistati da professionisti che li creano appositamente.


Note: l'app più banale del mondo. Utilizzo le note da quando ho ripreso a scrivere. Ho creato delle cartelle in base al tipo di note e la utilizzo per buttare giù idee, scrivere le bozze dei miei post e creare le liste dei contenuti da creare.

Se siete scrittori conoscete l'indole di avere un posto tutto vostro dove buttare le parole che vi vengono in mente nei momenti meno opportuni: questo è il mio.



Spero che questo articolo sia stato utile anche per il vostro lavoro e non ne mancheranno altri a riguardo.



Per il momento, vi abbraccio.


Ilaria

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários

Avaliado com 0 de 5 estrelas.
Ainda sem avaliações

Adicione uma avaliação
bottom of page