top of page

pro e contro del self publishing


Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi del self-publishing?


La pubblicazione autonoma di un libro senza il supporto di una casa editrice tradizionale, ha ovviamente pro e contro.



PRO:


  • Controllo completo: il self-publishing consente all'autore di avere il controllo completo sul processo di pubblicazione e sui lavori interni, come scegliere l'editor, il correttore, l'impaginatore, la grafica, eccetera.



  • Rapidità: il self-publishing può essere un modo più rapido per pubblicare il proprio libro. I tempi in casa editrice sono molto più lunghi, a seconda dei loro tempi di pubblicazione. L'autore non deve attendere l'approvazione di un editore tradizionale o la pianificazione del calendario editoriale. Sei tu che decidi se pubblicare un libro o meno, e soprattutto quando!



  • Maggiori guadagni: su questo aspetto... dipende! L'autore in self può mantenere una percentuale maggiore sui guadagni, poiché non deve condividere i profitti con una casa editrice. Ovviamente se il suo riscontro sui social è positivo, o in base alle recensioni. Quei profitti sono una percentuale per la piattaforma con cui collabora che non andranno alla casa editrice.


CONTRO:


  • Nessun supporto editoriale: l'autore dovrà occuparsi da solo di tutto il lavoro di editing, correzione di bozze, revisione e formattazione, impaginazione, creazione delle copertine, studio delle schede di Amazon, studio delle campagne, perché un prodotto dovrebbe essere seguito anche dal punto di vista di marketing. Il che può essere difficile per chi non ha esperienza in questo campo. Esattamente come me quando ho cominciato!



  • Mancanza di credibilità: alcune persone possono percepire il self-publishing come meno credibile rispetto alla pubblicazione tradizionale, soprattutto se il libro non è stato sottoposto a un processo di selezione da parte di un editore.



  • Costi imprevisti: anche se il self-publishing può essere meno costoso della pubblicazione tradizionale, ci sono comunque costi da considerare, come la promozione del libro, l'acquisto di copie per la vendita diretta, per le collaborazioni e la registrazione del copyright.


Il self-publishing può essere una buona scelta per gli autori che desiderano avere il controllo completo su ognuno di questi processi e sui guadagni, ma che sono disposti a investire tempo ed energie nella promozione e nella distribuzione del libro. Tuttavia, è importante valutare attentamente i costi e i rischi associati al self-publishing prima di intraprendere questa strada!


Quale parte per te è più difficile da seguire?


Il self publishing è una scelta consapevole e implica responsabilità.


Ci sono tante persone che scrivono la loro storia e la buttano su Amazon pensando che basti soltanto quello per essere letti, apprezzati e seguiti nelle prossime pubblicazioni!


C’è chi ha avuto la fortuna di crescere in questo modo ma alla base aveva una buona scrittura, e chi invece rimane impantanato nella prima pubblicazione senza vedere un proseguo.


È normale ed è spaventoso! Soprattutto quando si comincia 🥲


Se sei qui e hai qualche dubbio scrivimi pure! Spero di poterti aiutare, anche solo con un consiglio💞



Un abbraccio

Ilaria


1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page